Benvenuto sul catasto AIC online

Sei un nuovo cliente? Registrati!

La registrazione al sito permette di inserire/aggiornare le schede relative alle forre, caricare immagini ed inserire informazioni relative alle ultime discese.

Login

Dimenticata la password?

Non ancora registrato?

Val Pissa

  • Comune:  Ospitale di Cadore
  • Interesse:  SI
  • Bibliografia:  Canyoning Nord Italia - Pascal van Duin - Edizioni TopCanyon 2009
  • Sito web:   http://www.xl-x-gatt.com 
  • Note:  
  • Opere Idrauliche:  
  • Inquinamento:  
  • Cartografia:  Tabacco 1:25.000 foglio N° 21 - Dolomiti di Sinistra Piave
  • Quota Ingresso:  905 metri s.l.m.
  • Quota Uscita:  460 metri s.l.m.
  • Dislivello:  445 metri
  • Sviluppo in Pianta:  800 metri
  • Litologia:  calcare
  • Bacino:  2.75 km quadrati
  • Verticale Max:  95 metri
  • Frazionamento:  
  • Numero Calate:  16
  • Periodo:  giugno - settembre
  • Esplorazione:  G. Antonini, L. Piccini, A. Kaiser, M. Menicucci ed altri - estate 1994

Azioni utente

  • Aggiungi foto
  • Info discesa
  • Modifica dati forra
Data discesa Portata Stato armi Note Utente
2015-08-12 10 ottimi Scesa a suo tempo da Antonini, Kaiser e altri a metà ( si presume ) anni '90. Ripetuta ed armata da F. Cacace, P. Bolis, P. Giannelli e F. Michelacci nel 2006, poi da Ivan Chemello ed altri nel 2007, da Pascal van Duin in uno degli anni successivi e da questi inserita nella sua guida alle forre, " Canyoning Nord Italia. Interessata da una colossale slavina nel 2009. Non si hanno notizie di ripetizioni sino al 10 Agosto 2015 quando un gruppo di 10 canyonisti di varia provenienza la ha scesa e completamente riarmata trovando parte degli ancoraggi del 2006 divelti e danneggiati. Trovate tracce di armi nuovi solo sul penultimo dislivello, cosa che lascia presumere l'accesso da un sentiero laterale da parte di qualcuno che sia salito solo per scendere la verticale più alta.Accesso dalla ss che da Longarone conduce ad Erto, dopo il 7° tornante parcheggiare in uno slargo a destra e tornare indietro a piedi per circa 150 mt. Prendere il sentiero in salita e proseguire sempre verso l'alto a sinistra in direzione est/nord e poi, dopo la 2a casera, decisamente a nord in un bosco ben tenuto e mai troppo fitto. Tempo 90 minuti. 18 calate piuttosto continue, diverse 20 e 30, una 55 e la finale di 95 e pu' che può essere frazionata scendendo a sinistra di circa 20 e poi 30 metri. Oltre ai vecchi ancoraggi, è ora presente anche un nuovo armo doppio su spit e cordino. ATTENZIONE agli sfregamenti sulla grande cascata finale, vanno gestiti con estrema attenzione. franzmc